Calciomercato: Preziosi frena l'operazione Ogbonna tra Juve e Torino

La Juventus di Antonio Conte è la squadra regina del calciomercato italiano fino ad ora. Dopo aver rafforzato l’attacco, con gli innesti di Fernando Llorente e Carlos Tévez, la dirigenza juventina punta forte sulla difesa. Angelo Ogbonna è il nome più caldo per rinforzare la già forte retroguardia bianconera. Quello del forte difensore di Torino e Nazionale italiana è un’operazione importante che Marotta non vuole farsi sfuggire. Da giorni si dice che l’affare sia in dirittura d’arrivo ma tutt’ora niente è ancora ufficiale.

Ogbonna Torino

La Juve ha proposto un’offerta allettante che ha convinto il presidente dei granata Urbano Cairo, mettendo sul piatto ben 8 milioni in contanti più la metà del cartellino di Ciro Immobile. L’affare è cosa fatta tra le due società torinesi ma c’è da convincere la terza squadra interessata, il Genoa di Enrico Preziosi detentrice dell’altra metà di Ciro Immobile.

L’attaccante ha dato il suo benestare a trasferirsi  a Torino, sponda granata. Sembra che a bloccare l’operazione, la richiesta di 4 milioni da parte di Preziosi per la sua comproprietà di Immobile in modo da poter investire la somma sul mercato estivo. Le parti sono a lavoro per trovare una soluzione che accontenti tutti nel più breve tempo possibile.