Calciomercato Roma, Castan non va alla Fluminense a Gennaio

VOTA QUESTA NOTIZIA

Siamo ancora a dicembre, ma la sessione invernale del cosiddetto Mercato di riparazione sembra essere già iniziata per la Roma. La Fluminense, società di Rio de Janeiro, avrebbe chiesto il difensore Castan ai giallorossi, ma la società capitolina non sembra interessata a liberarsene.

CASTAN ALLA FLUMINENSE: LA TRATTATIVA

Nonostante il canale di relazioni tra Roma e Fluminense sia ancora caldo dopo l’affare Gerson, Sabatini, DS dei giallorossi, sembra intenzionato a trattenere il difensore brasiliano. Dopo l’operazione per asportare il cavernoma al cervello, che lo aveva tenuto lontano dal campo di gioco negli ultimi mesi del 2014 e per buona parte del 2015, il calciatore brasiliano era rientrato in prima squadra all’inizio di questa stagione.

Sembrava che il periodo difficile fosse finito perché, superati i gravi problemi di salute, il giocatore aveva potuto ricominciare ad allenarsi e quindi vedere in prospettiva il suo rientro sui campi da gioco e magari conquistare la fiducia di Conte, dopo aver ottenuto il passaporto italiano, per entrare nel giro della nazionale azzurra.

CASTAN HA RECUPERATO DAL CAVERNOMA?

Evidentemente, però, il recupero non è stato rapido e le sue condizioni non devono aver completamente convinto Garcia, tanto che già all’inizio dell’autunno, dopo che Castan aveva fatto le sue apparizioni prevalentemente in panchina o in tribuna e poco all’Olimpico, circolavano voci di un suo passaggio in prestito al Palermo. Voci che peraltro non si sono mai concretizzate. Ma la Roma in questo momento ha bisogno di un uomo come Castan, in un reparto che non sembra essere proprio blindato contro gli attacchi avversari.

Ora queste voci sull’interessamento della Fluminense e il conseguente no della Roma ad un trasferimento di Castan tra le fila dei tricolori di Rio, sembra riaprire uno scenario importante per il giocatore, all’interno della squadra del Presidente Pallotta, squadra che con l’impegno degli ottavi di Champions contro il Real Madrid di Florentino Perez e Rafa Benitez dovrà poter contare su tutti i suoi effettivi in piena forma per provare a superare un turno difficilissimo, quindi anche di un centrale difensivo come Castan, che, fin dal suo arrivo nel 2012, ha fornito sempre ottime prestazioni, fino a quando, in una “maledetta” partita di Empoli nel 2014 si infortunò e da allora è cominciato il suo calvario.

Ma ora “Castan sta bene e ha intenzione di continuare a giocare con la Roma”, come ha dichiarato la dirigenza romanista, e questo è un segnale importante della società verso il giocatore. Quindi la Fluminense dovrà rivolgere il suo interesse verso altre sponde, perché quella del Tevere non è interessata a trasferire Castan né in Brasile né in altri luoghi.

MERCATO ROMA: TUTTE LE NOTIZIE