Calciomercato Roma, Cerci più vicino: rottura con Cairo?

Continua il corteggiamento tra i giallorossi e Alessio Cerci. Secondo quanto riportato dal “Messaggero”, il calciatore vuole a tutti i costi tornare a Roma, e la dimostrazione eloquente di ciò sarebbero i continui rifiuti al presidente Cairo per il rinnovo del contratto, oltre al fatto che il giocatore abbia visitato alcuni appartamenti nella capitale prima di partire per i mondiali.

Attualmente l’esterno granata guadagna 760.000 euro netti, e per rinnovare chiede un ritocco che arrivi a ben 2 milioni di euro,cifra difficilmente alla portata del club granata. Ed è proprio su questo che gioca Sabatini, che offre 12 milioni più Verre, mentre Cairo ne chiede 20.

A favore della Roma gioca certamente il fatto che lo scarso minutaggio nel Mondiale abbia contribuito a farne scendere il prezzo. D’altro canto, dopo la cessione di Immobile, quella ulteriore di Cerci non farebbe certo la gioia dei tifosi del Torino.

Leggi anche: