Calciomercato Sampdoria: Samuel rifiuta, ora spunta Silvestre

Delusione per la Sampdoria del neopresidente Ferrero. Quando sembrava conclusa la trattativa per portare Walter Samuel alla corte di Sinisa Mihailovic, ecco che arriva la doccia gelata: l’esperto difensore argentino, dopo un week-end di riflessione, avrebbe definitivamente rifiutato la proposta della Samp, con la motivazione di non voler affrontare l‘Inter da avversario. Questo è quanto riportato oggi dal Secolo XIX.

La Sampdoria aveva offerto a Samuel un contratto annuale da 800.000 euro più bonus legati a risultati a presenza. Tra l’altro, il rifiuto di Samuel si aggiunge a quello di un altro ex-interista, Cambiasso, anche lui corteggiato da Ferrero. Certamente sarebbero stati rinforzi importanti per Mihailovic, che puntava sui due ex-interisti anche come uomini per lo spogliatoio, ma a questo punto bisognerà guardare altrove.

E infatti la società blucerchiata sembra aver già individuato una possibile alternativa. Si tratta di Matias Silvestre, attualmente in forza all’Inter con cui si sta allenando a Pinzolo,ma il difensore argentino non sembra rientrare nei piani di Mazzarri. Silvestre, 30 anni a settembre, ha disputato l’ultima stagione in prestito al Milan, con sole 4 presenze condite da 1 goal. Vanta complessivamente in Serie A 160 presenze e 12 reti tra Catania, Palermo e le due milanesi, potrebbe quindi rispondere al profilo di difensore esperto richiesto dall’allenatore blucerchiato.

Leggi anche: Calciomercato Sampdoria, Gabbiadini rinnovata la comproprietà

Leggi anche:  Calciomercato Sampdoria, riscattato Regini dall’Empoli