Calciomercato Verona 2015, Setti: “Sogliano va via”

Prima di fiondarsi sul calciomercato dei giocatori, il presidente del Verona Maurizio Setti deve valutare chi può essere il sostituto di Sean Sogliano, il direttore sportivo che saluta la squadra veneta. Con molto garbo e tanta chiarezza il numero uno gialloblu ammette: “Ha fatto benissimo, come Mandorlini. E’ la persona più importante che ho avuto vicino, se è finita dipende da noi, non solo da lui. Non so se resterebbe nemmeno se glielo chiedessi. Non c’è solo stima reciproca con lui, ma anche amicizia. Ha un’onestà unica. Non c’è rottura”. Ma ora bisogna guardare avanti per il bene del Verona.

E così Setti ha iniziato il giro esplorativo: “Ho parlato con tutti i dirigenti, mi piace parlare e guardare in faccia la gente, la prossima settimana si chiude il cerchio. Ci saranno dei cambiamenti, però di definito non c’è niente”. Punzecchiato sul possibile arrivo di Bigon dal Napoli risponde: “L’ho incontrato, ma non ho visto solo lui. E’ molto simile a Sogliano, segue la squadra quotidianamente come lui. Uno dei due però è più razionale dell’altro, l’altro utilizza più l’istinto”.

VERONA: TUTTE LE NOTIZIE DI CALCIOMERCATO