Calciomercato Verona, ufficiale Gollini in gialloblù

A volte ritornano. Cosi potrebbe definita la storia di Pierluigi Gollini, una delle tante giovani promesse del calcio italiano che emigrano all’estero in giovanissima età e che poi (a volte) tornano in patria. Gollini, di ruolo portiere, classe 1995, è un nuovo giocatore dell’Hellas Verona, che l’ha preso a parametro zero dal Manchester United e depositato oggi il contratto in Lega.

Questo portiere nativo di Bologna si è formato nelle giovanili della Fiorentina; poi nel marzo del 2012 il grande salto nelle giovanili dello United, dove evidentemente non hanno remore a puntare sui giovani, anzi, giovanissimi, poiché all’epoca il ragazzo aveva solo 17 anni.

A conferma che il club di Old Trafford ci aveva visto giusto, nello stesso anno avviene la convocazione nella nostra Under 18, dove colleziona 7 presenze; l’anno successivo viene inserito nella prima squadra dello United e raggiunge l’Under 19, dove da capitano, colleziona 9 presenze. Evidentemente la voglia di giocare con maggior continuità anche con una squadra di club lo ha spinto al ritorno in Italia, in un club  come il Verona a cui va dato atto il merito di aver riportato questa giovane promessa in Serie A. Partirà con tutta probabilità da secondo di Rafael, ma si sa che nel calcio le gerarchie possono cambiano in fretta.

Leggi anche — > Calciomercato Verona, preso Gollini dal Manchester United

Leggi anche — > Calciomercato Verona, Christodoulopoulos è ufficiale