Calciopoli, Ricorso Juventus respinto dal Tar

Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso della Juve contro il Coni legato alla vicenda "Calciopoli".

Nessun risarcimento per la Juventus, il Tar del Lazio ha respinto il ricorso presentato dal club bianconero contro il Coni e legato alla vicenda “Calciopoli”risalente al 2006. La Vecchia Signora – ricordiamo – aveva chiesto un maxi risarcimento (443 milioni di euro) per la revoca dello Scudetto 2006, con conseguente assegnazione del titolo di Campione d’Italia all’Inter, e la retrocessione in Serie B decretati dal Coni a seguito dello scandalo scommesse che dieci anni fa vide coinvolti i bianconeri.

La Juve ha presentato ricorso contro il Coni e il Tar del Lazio ha emesso oggi la sua sentenza, respingendo le richieste del club torinese con la seguente motivazione: “ritenendo che l’intera vicenda fosse già stata trattata in un precedente ricorso, presentato sempre dalla Juventus nel 2006, e poi abbandonato dalla società, che preferì ricorrere al lodo arbitrale da cui tuttavia uscì sconfitta”. Lo Scudetto 2006 rimarrà dunque nelle mani dell’Inter, alla Juve non resta che accettare la sconfitta.

TUTTE LE NOTIZIE SULLA JUVENTUS