Calcioscommesse, 6 punti di penalizzazione per Lazio e 3 per Genoa e Lecce

Mano pesante del procuratore federale Stefano Palazzi durante il processo sportivo relativo al Calcioscommesse in corso di svolgimento a Roma. In particolare sotto la lente di ingrandimento ci sono le presunte combine di Lazio-Genoa del 14 maggio 2011 e Lecce-Lazio del 22 maggio dello stesso anno.

Enrico Preziosi

Palazzi ha chiesto sei punti di penalizzazione per la Lazio più 20mila euro di ammenda, 3 punti al Genoa e al Lecce. Per quanto riguarda i calciatori coinvolti lo stesso procuratore federale ha invece richiesto una squalifica di: 4 anni e 6 mesi per il capitano della Lazio Stefano Mauri; 3 anni 6 mesi per l’ex genoano Omar Milanetto e per Massimiliano Benassi, Stefano Ferrario e Antonio Rosati; un anno in continuazione alla precedente squalifica per Mario Cassano e due anni in continuazione per il calciatore Alessandro Zamperini.

Leggi anche — > Calcioscommesse: deferiti Lazio, Genoa e Lecce, Rosati e Mauri

Leggi anche — > Calcioscommesse: Squalificato Gillet, Bari penalizzato di un punto