CalcioScommesse, arrestati in quattro tra cui Spadaro e Bazzani: i due Mister X

Sono stati arrestati in carcere quattro imputati nel Calcioscommesse, tra cui i due Mister X. L’operazione è stata eseguita all’alba di questa mattina dalla Polizia che ha dato esecuzione alle ordinanze di custodia cautelare firmate dal Gip Guido Salvini.

Agli arresti sono così finiti Salvatore Spadaro e Francesco Bazzani, soggetti che i calciatori coinvolti nel corso delle precedenti fasi dell’inchiesta avevano identificato come Mister X e che erano il collegamento tra il mondo delle scommesse clandestine e i giocatori e le società di calcio.

Gli altri due arrestati sono Cosimo Rinci, amico di Spadaro e dirigente del Riccione calcio e Fabio Quadri, considerato il factotum dello stesso Spadaro. Gli arresti sono stati eseguiti a Milano, Bologna, Rimini, Messina.

Calcioscommesse

I provvedimenti, richiesti dalla procura di Cremona, sono relativi all’ultima fase dell’inchiesta ‘Last Bet’, partita a giugno del 2010, che ha già portato in carcere decine di giocatori ed ex giocatori anche di serie A, tra cui Beppe Signori, Cristiano Doni e Stefano Mauri.

Leggi anche — >Notizie Lazio, Processo Mauri il 21 dicembre al Tnas