Calcioscommesse Catania, Palazzi: “Faremo del nostro meglio”

Intervenuti fianco a fianco, Carlo Tavecchio e Stefano Palazzi hanno detto la loro sul caso calcio scommesse che ha portato alla nascita di un vero e proprio scandalo a Catania. Entrambi hanno fatto il punto della situazione attuale, parlando dei provvedimenti che si andranno ad adottare in futuro. Così ha dichiarato ai microfoni Carlo Tavecchio: “Dobbiamo scacciare i mercanti dal tempo. Per farlo mi avvarrò di tutte le facoltà in mio possesso”. 

Il capo della Procura Federale Stefano Palazzi, invece, ha spiegato quale sarà l’iter da seguire adesso, quando si presentano casi del genere: “Oggi la procura di Catania ci trasmetterà tutti gli atti relativi a quel filone. Da parte nostra, abbiamo sempre fatto una lotta contro il tempo per far si che i campionati si possano svolgere nei tempi e nelle modalità previste. L’iter, però, sarebbe più lungo”. Queste le parole di Tavecchio e Palazzi in merito ala vicenda calcio scommesse, una piaga che non accenna a guarire e che si ripresenta puntuale al termine di ogni campionato.

Leggi anche: