Calcioscommesse Catanzaro, Deferite 29 Società di Serie B, Lega pro e Serie D

VOTA QUESTA NOTIZIA

Nuovo capitolo dello scandalo Calcioscommesse. A Catanzaro sono state deferite, infatti, 29 società di Serie B, Lega Pro e Serie D. Un nuovo filone di squalifiche e deferimenti si è aperto nel caso che, nel mondo del calcio, sta tenendo banco, oramai, da alcuni anni.

Ecco cosa è successo: la Procura Federale, esaminati gli atti di indagine posti in essere dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catanzaro, espletata l’attività istruttoria in sede disciplinare, ha deferito al Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare – ben 29 società tra Serie B (il Livorno), Lega Pro, Serie D e campionati di Eccellenza delle regioni di Campania, Calabria, Puglia e Sardegna oltre a 52 soggetti riconducibili alle società sopracitate. In D possiamo notare come siano state deferite la Frattese, il Due Torri, la Vigor Lamezia e l’Aversa Normanna; deferito anche l’Hinterreggio, che ha però smesso l’attività sportiva per questa stagione agonistica.

Ecco i nuovi provvedimenti, dunque, in materia di calcioscommesse. Lo scandalo, trattato dalla Procura di Catanzaro, arriverà mai alla parola fine? E’ ciò che ci auguriamo tutti, per il bene di questo sport e del movimento calcistico. Nel frattempo, però, non resta che prendere visione di ciò: sono state deferite oggi 29 società tra Serie B, Lega Pro e Serie D.