Calcioscommesse, Savona e Teramo Retrocesse in Serie D

Retrocessione in Serie D per Savona e Teramo, questo è stato deciso in mattinata dal Tribunale Federale Nazionale della Figc nel corso della sentenza di primo grado riguardante il coinvolgimento nel calcioscommesse delle due squadre.

Entrambe accusate di aver combinato l’ultimo match del campionato di Lega Pro 2014-15, Savona e Teramo dovranno ripartire, nella stagione 2015-16, dalla Serie D senza punti di penalizzazione. Le due società sono state in un certo senso “graziate” dal Tribunale Federale in quanto le richieste del procuratore federale prevedevano per entrambe la retrocessione in Serie D con 20 punti di penalizzazione. La retrocessione è avvenuta, ma i punti di penalizzazione sono stati decurtati.

Oltre a Savona e Teramo, ha conosciuto oggi il proprio futuro anche il Catania. La società etnea, rea di aver combinato sei partite durante lo scorso campionato di Serie B, è stata retrocessa in Lega Pro con 12 punti di penalizzazione.

Leggi anche: