Calendario Serie A Milan 2015-16: Inizio del Campionato in salita

Ieri c’è stato il sorteggio del calendario della Serie A 2015-16. Un pensiero molto gettonato, nel mondo del calcio, è che “prima o poi bisogna affrontarle tutte”. Frase difficile da confutare, tuttavia, l’inizio del campionato del Milan è certamente in salita.

Andando infatti ad analizzare il calendario, già nelle prime tre giornate i rossoneri affronteranno due big: Fiorentina all’esordio e Inter alla terza giornata, dopo la sosta, peraltro entrambe in trasferta (anche se ovviamente per il derby è un discorso relativo). Di mezzo c’è la partita in casa contro l’Empoli il 30 agosto, dove sarà già obbligatorio vincere, per non causare una crisi di inizio stagione.

Dopo il derby, calendario un po’ più agevole, ma non troppo: Palermo a San Siro e doppio turno in trasferta contro Udinese e Genoa, quindi prima della sosta dell’11 ottobre, ecco il Napoli a Milano. Si torna in campo il 25 contro il Torino, quindi due turni in casa Sassuolo e Chievo.

Dopo questo trittico di partite agevole sulla carta, ecco che che ci sono le trasferte sui campi di Lazio e Juve, intervallate dal match interno contro l’Atalanta. Dopo la successiva gara con la Samp, le ultime giornate non sembrano proibitive: Carpi, Verona, Frosinone e Bologna, quindi chiusura in bellezza contro la Roma all’Olimpico (all’andata). E qui entra in ballo la scaramanzia: l’ultima volta che il Milan chiuse il campionato contro la Roma fu nel 2004, anno dello scudetto di Ancelotti..

Leggi anche: