Capello contro Mourinho: “Distrugge i giocatori”

Fabio Capello si scaglia contro Jose Mourinho. “Distrugge i giocatori”, così avrebbe detto Don Fabio, a proposito dell’allenatore portoghese, a picco con il suo Chelsea, vera delusione di questo avvio di Premier League. I Blues, infatti, sono attualmente terzultimi, con soli otto punti conquistati, frutto di due successi ed altrettanti pareggi. L’ex allenatore di Milan e Juve, tra le altre, ha lanciato una vera e propria invettiva al collega portoghese, parlandone a House of Football, il programma condotto da Paolo Di Canio su Fox Sports. Così commenta Capello: “Mourinho è uno stratega: essendo in difficoltà, ha chiesto alla società di schierarsi o con lui o contro di lui, con quest’ultima che lo difende su tutta la linea. E’ un grandissimo allenatore, ma dopo un anno e mezzo brucia i giocatori, perché a quel punto i suoi giocatori, anche mentalmente, non riescono più a dargli ciò che lui vorrebbe da loro. Il suo Chelsea, ad oggi, è una squadra che non ha ritmo, manca la cattiveria e non c’è l’aggressività. Ivanovic non è più lui, la perdita di Courtois è un’assenza gravissima”.

Leggi anche –> La polemica estiva con Allegri

Leggi anche –> E domani c’è la Nazionale