Caso Berardi, l'Inter vuole un'inchiesta federale sulla Juve

Le querelle per il giocatore non pare essere finita.

Si è scatenato un vero e proprio caso Berardi che sta alzando la tensione fra l’Inter e la Juventus. Che i due club siano rivali non c’è alcun dubbio ma che si potesse arrivare a parlare d’inchiesta federale era impensabile.

I nerazzurri, infatti, pare che avessero raggiunto un accordo con il giocatore sulla base di un ingaggio quinquennale da quasi 3 milioni a stagione ma le dichiarazioni di Marotta che avevano, praticamente, chiuso la porta in faccia al club milanese hanno fatto arrabbiare tutti quanti, dal procuratore alla società nerazzurra stessa.

L’ad bianconero aveva parlato di accordo verbale con il Sassuolo per Berardi perchè in Italia non essendo contemplato il diritto di recompra come non sarebbero validi nemmeno atti sottoscritti da due società in carte private, il diritto di prelazione viene dato da un concordato in forma verbale.

L’Inter avrebbe già allertato il proprio ufficio legale per verificare il perchè Marotta parla del futuro di un giocatore del Sassuolo. La società potrebbe sollecitare un’inchiesta federale.