Catania battere il Milan per puntare alla salvezza

La partita di domenica contro il Milan assume una particolare importanza per il Catania che è obbligato a vincere se vuole ancora sperare di mantenere un posto in Serie A. La vittoria a San Siro non è cosa semplice per i rossazzurri che, nel corso della loro storia, non sono mai riusciti a vincere in casa del Milan e domenica si trovano, quindi, obbligati a sfatare questo tabù: un’ulteriore sconfitta o un pareggio non servirebbe a migliorare la situazione in casa Catania.

Di certo a Torre del Grifo si respira un’aria pesante, ma la speranza di riuscire a raggiungere la salvezza non è ancora tramontata e Maurizio Pellegrino, nella sua prima conferenza stampa da allenatore del Catania, è stato chiaro: “Non siamo matematicamente retrocessi, bisogna lavorare con professionalità”. Contro gli uomini di Seedorf occorrerà, però, un nuovo Catania, un Catania diverso da quello visto sino ad ora. Serve una squadra combattiva, capace di guardare gli avversari sicuri di poterli mettere in difficoltà non lasciandosi vincere dalle mille paure che accompagnano ultimamente gli etnei.

Le due squadre non sono poi così lontane tra loro e questo potrebbe giocare a favore degli uomini di Pellegrino: Milan e Catania in comune, oltre al rosso tra i colori sociali, hanno un cammino, quello in campionato, complicato. I rossoneri, così come i rossazzurri, hanno vissuto quest’anno uno dei peggiori momenti della loro storia, ma se il Milan pian piano sembra rialzarsi e torna a puntare l’Europa, i siciliani sono ancora alla ricerca della retta via, quella che permetterebbe loro di chiudere al meglio questa stagione, magari rimanendo in Serie A, e con Pellegrino nelle vesti di Caronte quella di domenica potrebbe essere la partita perfetta. Il Catania, infatti, potrebbe in un unico match affrontare e battere i “fantasmi del passato”, ovvero le zero vittorie al Meazza contro il Milan, e quelli del presente che assumono sempre più la fisionomia della Serie B.

TUTTO SU MILAN-CATANIA

Leggi anche — > Daily Mail che gaffe: l’argentino Pellegrino allenatore del Catania

Leggi anche-> Pellegrino: “Bisogna lavorare con professionalità”

Leggi anche-> Maran saluta Catania: “Ringrazio città e tifosi”