Catania e Cagliari, esonerati Maran e Lopez

La 32a giornata di Serie A fa saltare due panchine. A cercare di cambiare i destini nelle poche giornate che mancano al termine della stagione ci provano con il cambio allenatore il Catania e il Cagliari. I rossazzurri siciliani che ieri hanno perso per 1-2 contro il Torino, ormai quasi retrocessi, decidono di esonerare Maran e chiamare al suo posto Pellegrino. Non è la prima volte che in questa stagione il tecnico Maran viene buttato fuori: l’altra volta è successo ad ottobre quando lo stesso presidente Pulvirenti aveva optato per il cambiamento di guida tecnico per poi tornane sui suoi passi e richiamarlo di nuovo a gennaio.

Stessa decisione presa dal numero del Cagliari Cellino. Dopo la sonora sconfitta patita contro la Roma e con una situazione di classifica che si fa sempre più deficitaria per i sardi, ecco che il nuovo proprietario del Leeds ha cercato di dare una scossa ai suoi uomini decidendo di allontanare dalla panchina il tecnico uruguaiano Lopez e di chiamare al suo posto Pulga, già tecnico dei rossoblù. Cellino ha così giustificato il cambio: “È un atto dovuto. Avrei voluto evitarlo, ma Lopez mi ci ha costretto. Io non sono uno che si nasconde”.

Leggi anche — > Gol Catania-Torino 1-2 video highlights e sintesi

Leggi anche — > Gol Cagliari-Roma 1-3 Video Highlights e Sintesi