Catania-Lecce 2-0, Rigoli: “Vittoria di squadra”

A conclusione di Catania-Lecce 2-0, mister Rigoli ha promosso la prestazione dei rossazzurri: “Abbiamo avuto una risposta positiva da parte di tutti i ragazzi”.

Vittoria importante quella ottenuta dal Catania contro il Lecce che non può non far sorridere il tecnico dei rossazzurri, Pino Rigoli, che esamina in conferenza stampa la prestazione dei suoi ragazzi: “Come sappiamo nel calcio contano i risultati: abbiamo concesso meno agli avversari rispetto a quanto fatto nelle altre partite, poi una deviazione ci ha fatto svoltare. Abbiamo fatto una buona partita e avuto una risposta positiva da parte di tutti i ragazzi. La voce… sul 2-0 ho tentato di tenere su la squadra per evitare che si sentisse appagata, mollasse un po’ e che il Lecce ne approfittasse. Sappiamo di avere una squadra forte di cui magari non abbiamo ancora visto tutto il valore”.

Una vittoria cercata e arrivata nel secondo tempo con i gol di Silva e Di Grazia al 70′ e al 73′: “Le partite vanno lavorate per novanta minuti: non è possibile vincere un match come Catania-Lecce nei primi cinque minuti”. A distinguersi positivamente nel corso del match contro i pugliesi Di Cecco, Mazzarini e Pisseri ma il merito per la vittoria è dell’intera squadra: “Non è la prima partita che gioca da terzino, – afferma mister Rigoli riferendosi a Di Cecco – l’ho messo per cercare di arginare Torromino che è un forte giocatore, ex Crotone, e aveva le caratteristiche per contrastarlo. Mazzarani ha fatto una buona partita, è stato molto positivo. Pisseri ha fatto il suo. Oggi abbiamo vinto la partita perché l’abbiamo voluto fortemente ed è stato un merito di tutta la squadra”.

Leggi anche: