Catania-Paganese 2-1, Grassadonia: “Sciocco perdere così”

Le dichiarazioni di mister Grassadonia in conferenza stampa al termine di Catania-Paganese 2-1.

È un Grassadonia deluso quello che, al termine di Catania-Paganese 2-1, si presenta in conferenza stampa. Una sconfitta che pesa alla squadra campana per come è avvenuta ed è proprio da qui che inizia l’analisi del tecnico: “C’è grande amarezza perché perdere una partita così: certe amnesie, certe pause non possiamo permettercelo. Siamo stati dei polli a prendere dei gol in quel modo, su dormite colossali. Il primo così come il secondo. C’è grande amarezza”.

Demerito della Paganese, merito sicuramente del Catania e alla squadra rossazzurra e a mister Rigoli vanno i complimenti di Grassadonia: “Faccio i complimenti alla squadra di Rigoli perché ha avuto carattere e ci ha creduto fino in fondo e l’ha vinta. Il Catania è una squadra destinata a crescere, non a caso l’ho definita la signora della Lega Pro”.

Con quella ottenuta questa sera al Massimino, sale a quota tre il filotto di sconfitte consecutive: “Siamo consapevoli di essere venuti a Catania e Cosenza per fare la partita e di essere tornati a casa con un pugno di mosche in mano. Perdere la partita in dieci minuti, così, pesa”.

 

Leggi anche: