Cava dé Tirreni, tifosi fanno irruzione durante amichevole della Casertana

Attimi di paura a Cava dé Tirreni quando durante un’amichevole tra Casertana ed Equipe Campania. Alcuni tifosi incappucciati hanno fatto irruzione sugli spalti dello Stadio Desiderio e hanno aggredito i supporters rossoblu con spranghe e catene. Dieci minuti d’inferno con una maxi rissa che ha bloccato i giocatori in campo, apparsi increduli per quello che stava accadendo sulle tribune sotto i loro occhi.

La Polizia sta indagando su quanto accaduto a Cava dé Tirreni. Da verificare l’ipotesi dell’irruzione legata a rivalità tra tifosi (non corre buon sangue tra quelli della Cavese e quelli della Casertana). L’amichevole, per la cronaca, si è chiusa 4-1 per la squadra allenata da Gregucci, che si trovava in vantaggio per 3-0 al momento dei fatti descritti.

La notizia dell’irruzione dei tifosi durante l’amichevole della Casertana a Cava dé Tirreni arriva appena un’ora prima di una buona notizia per il popolo pallonaro metelliano. Con il cambio ai vertici della società, infatti, la Cavese è riuscita infatti ad assicurarsi l’iscrizione alla prossima Lega Pro, allontanando il rischio del fallimento e della caduta tra i dilettanti.

NOTIZIE LEGA PRO