Cerci al Milan: il punto sullo scambio con l'Atletico Madrid

Ore di attesa e di riflessioni in casa Milan e soprattutto per Alessio Cerci, attaccante dell’Atletico Madrid che sta pensando alla soluzione migliore per il suo futuro. Dopo la quasi chiusura totale della trattativa con i Colchoneros per lo scambio con Torres, ora sta al giocatore riflettere su quale può essere la migliore soluzione per il suo futuro, con ogni probabilità nuovamente in Italia a partire da gennaio 2015.

L’attaccante ex Torino aveva raggiunto l’accordo con l’Inter prima dell’inserimento nello scambio con Fernando Torres. Il bomber spagnolo saluta senza rimpianti, ora però si aspetta la decisione di Cerci. Alla fine comunque l’ex Fiorentina, a meno di clamorosi colpi di scena, dovrebbe accettare la meta rossonera e raggiungere la squadra di Inzaghi direttamente a Dubai dove iniziare a lavorare con la squadra.

Continui i contatti con il suo agente Sergio Berti, ma nel frattempo è arrivato l’aut-aut della dirigenza dell’Atletico Madrid (o Milan o panchina all’Atletico, secondo quanto riportato da media spagnoli. Ore di attesa, ma i rossoneri si preparano ad abbracciare il grande colpo del mercato invernale del Milan.

Leggi anche: