Cerci-Milan, con il Torino si riapre la trattativa

Continuano i rumors su un possibile trasferimento di Alessio Cerci. Dopo che ieri pomeriggio c’è stato il mistero del Tweet in cui il calciatore annunciava la sua partenza per l’Atletico Madrid e che poi è stato rimosso, oggi sembra di nuovo tornare in auge la pista che porterebbe l’attaccante romano al Milan.

La Gazzetta dello Sport riporta di un incontro questa mattina a Forte dei Marmi tra Adriano Galliani ed Urbano Cairo, con l’amministratore delegato rossonero che ha evidentemente provato a riallaciare il discorso interrotto sempre in un altro incontro nella località toscana, all’incirca un mese fa. L’ultima offerta del Milan era di 12 milioni di euro, cifra molto lontana dai 18 richiesti da Cairo.

Considerato che l’Atletico Madrid si è spinto sui 14 milioni, la stretegia del Milan è quella di superare la cifra offerta dagli spagnoli con dei bonus. Un altra soluzione che Galliani avrebbe presentato a Cairo sarebbe quella di inserire delle contropartite tecniche (si parla di Niang) ma in realtà non c’è stata una vera e propria proposta ufficiale in tal senso. L’impressione è che l’incontro sia servito soprattutto a riprendere il discorso, ma per acquistare Cerci la società rossonera dovrà alzare considerevolmente l’offerta.

Leggi anche: