Cessione Balotelli, Inzaghi: "Adesso il gruppo è più unito"

Filippo Inzaghi, dopo l’ incontro di questo pomeriggio con Adriano Galliani a Forte dei Marmi, è intervenuto ai microfoni della stampa per raccontare le sue sensazioni sul Milan. Il tecnico rossonero non ha nascosto la sua soddisfazione per la vittoria nel Trofeo Tim e, a queste, ha aggiunto delle dichiarazioni anche su Mario Balotelli e il mercato del Milan più in generale.

“Quando un giocatore va via, la decisione viene presa da tutte le parti in causa. Perdiamo un ottimo giocatore, ma acquistiamo qualcosa in più sotto il profilo del gruppo. Faccio gli auguri a Mario. Queste le parole da parte di Inzaghi sull’attaccante bresciano che lasciano pochi dubbi, qualora ce ne fossero, sull’assoluta sintonia con la società riguardo alla cessione di Balotelli, senza celare, neanche più di tanto, una venatura polemica sulla cattiva influenza da parte dello stesso giocatore sul resto della squadra.

Sul mercato rossonero poi, il giovane allenatore dichiara:La società sa quelle che sono le mie richieste, devo allenare i giocatori che ho a disposizione e abbiamo una rosa già competitiva, se dovessero arrivare rinforzi tanto meglio altrimenti avanti così”. Infine parla della posizione di Menez in campo, spesso utilizzato come punta da Inzaghi: “Può giocare su tutti e tre i ruoli dell’attacco. E’un giocatore che ci sarà molto utile”. Ancora una volta è evidente la massima fiducia che SuperPippo ripone nella sua squadra e nei suoi uomini e, ad una settimana dall’inizio del campionato, Adriano Galliani potrebbe regalare al suo nuovo tecnico un paio di motivi in più per sorridere.

Leggi anche: