Restano ancora gli ultimi dubbi sulla completa cessione del Milan ai cinesi

Secondo l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, in Cina sarebbero sorte difficoltà per ultimare l’acquisto del Milan: Yonghong Li, il capo della cordata che si è occupata di rilevare tutta la società rossonera, non  sarebbe così conosciuto in patria e questo porterebbe alcune problematiche riguardo l’acquisizione degli ultimi capitali necessari per chiudere l’operazione.

Si aspetta quindi il bonifico promesso di 85 milioni di euro per dissipare i dubbi su quella che è una sgradevole notizia, soprattutto ormai a campionato iniziato. Il Milan conta molto su quel bonifico per proseguire la sua campagna di rafforzamento e regalare a Montella una rosa migliore per il suo progetto rossonero.

Del resto anche Berlusconi non potrebbe subire un ennesimo smacco in campo professionale dopo che Vivendì si è ritirata dall’acquisizione ormai decisa di Mediaset Premium

LEGGI ANCHE – MILAN, ACCORDO CON UEFA ENTRO L’ANNO

LEGGI ANCHE – MILAN AI CINESI, INCONTRO COMPRATORI-GOVERNO