Le trattative tra Fininvest e la cordata cinese per la cessione del Milan si fanno sempre più intense e spuntano continuamente nuovi dettagli. Galliani e Barbara Berlusconi resterebbero anche nel nuovo progetto asiatico.

A riportato è il Corriere dello Sport, che delinea ruoli ben precisi per le due figure della dirigenza rossonera: Galliani si occuperà, come sempre fatto, del mercato, nel quale i cinesi vorrebbero spendere una cifra intorno ai 200 milioni di euro. Il suo ruolo resta comunque in bilico e potrebbe saltare più avanti, quando i cinesi potrebbero scegliere un loro uomo di fiducia.

Discorso diverso per Barbara Berlusconi, che con i cinesi si candida a diventare il simbolo della nuova società, come un passaggio di consegne tra lei ed il padre. Le trattative intanto proseguono in maniera frenetica e la prossima settimana ci sarà un incontro tra Berlusconi ed un (o più) rappresentanti della cordata per pianificare il futuro ed ufficializzare i documenti.

LEGGI ANCHE:

Cessione Milan, Ancelotti: “Berlusconi non vende, non è solo business”

Milan, parla Brocchi: “Sul futuro? Sono tranquillo”