Le parole di Berlusconi assomigliano sempre di più ad un addio. Anche oggi il presidente del Milan ha rilasciato ulteriori dichiarazioni riguardo alla cessione della sua società.

“Io penso che dopo 30 anni per me sia arrivato il momento di passare la mano – ha dichiarato Berlusconi a A Teleradio Più – ma voglio lasciare il Milan a chi saprà renderlo protagonista in Italia e nel mondo, a chi si impegna a mettere soldi ogni anno nella squadra”.

Dichiarazioni, queste, non molto diverse dalle solite, ma con quella frase iniziale che assomiglia molto ad un addio preannunciato. Ad avvalorare questa tesi gli ormai costanti interventi dell’ex-presidente del consiglio a Tv e radio, dove continua a ribadire la serietà del gruppo cinese, la volontà di cedere ed il desiderio di futuri cospicui investimenti per far ritornare il Milan quello di un tempo.

È inoltre di poche ore fa la notizia di un accordo praticamente già raggiunto tra le parti per il 70% del club, mancano solo le firme.

LEGGI ANCHE:

Calciomercato Milan, Vangioni: “Sono pronto”

Calciomercato Milan: I cinesi vogliono Ibra