Silvio Berlusconi è intervenuto ieri sera a Radio Lombardia e ha rilasciato altre dichiarazioni sulla situazione societaria in casa Milan, dove continuano le trattative per la cessione alla cordata asiatica.

“Ho sofferto tanto in questa stagione. Negli ultimi anni, mi sono potuto occupare poco del Milan a causa dei tanti processi che ho dovuto subire. Per tornare grandi nel calcio moderno servono grandi capitali che arrivano dal petrolio o da grandi aziende cinesi. Stiamo trattando la cessione della maggioranza del Milan con un gruppo di aziende cinesi con partecipazione statale. Chi comprerà il Milan dovrà impegnarsi ad investire nella squadra rossonera per farla tornare protagonista in Italia, in Europa e nel mondo”.

Il numero uno del Milan vorrebbe il bene del club che ha gestito per un trentennio, per questo motivo sta provando a vendere nel miglior modo possibile la società a qualcuno di capace, restando però al timone per qualche altro anno. Sono settimane decisive per il futuro del Milan, ci saranno sicuramente tante altre novità nei prossimi giorni.

LEGGI ANCHE: