Nelle prossime settimane Berlusconi incontrerà i nuovi investitori, presentati dalla cordata cinese, per fare un ulteriore passo verso la cessione del Milan.

Attraverso un comunicato, il fondo cinese Sino Europe Sports ha assicurato che “tutto sta procedendo in modo spedito” verso la chiusura dell’operazione, che sembra avere anche una data, attorno al 15 novembre.

L’ultimo dubbio era legato agli investitori finali ed è stato risolto. Pare, infatti, che gli investitori siano già stati definiti (saranno circa una decina) e che anche gli ultimi soldi per completare l’operazione siano stati trovati, anche se la costruzione della gigantesca operazione resta comunque complessa. Gli ultimi aggiornamenti dicono che i summit tra le parti coinvolte sono stati positivi. Non a caso, nelle prossime settimane è stato fissato un appuntamento con Silvio Berlusconi per far conoscere al Cavaliere i nuovi investitori.

Il Milan è comunque al lavoro per sciogliere gli ultimi nodi societari come il tema della bandiera: per questo – spiega il Corriere della Sera – il futuro amministratore delegato e direttore generale della società, Marco Fassone, fin qui impegnato su tutti gli aspetti finanziari, ha intenzione di affrontarlo e risolverlo al più presto.

LEGGI ANCHE – SAMPDORIA-MILAN PAGELLE

LEGGI ANCHE – SAMPDORIA-MILAN: RISULTATO FINALE