La trattativa per la cessione del Milan sta entrando nel vivo e probabilmente nel giro di una ventina di giorni si arriverà a una conclusione. Quello che preoccupa Silvio Berlusconi non è però solo il destino societario bensì anche l’aspetto del calciomercato.

L’incertezza sul futuro del club paralizza inevitabilmente qualunque altra decisione in merito soprattutto alle possibili partenze di alcuni giocatori, Bacca in primis. Il colombiano è ambito S.Berlusconidal West Ham che sicuramente proverà a rilanciare con una seconda offerta per accaparrarsi l’attaccante rossonero.
Anche le trattative avviate da Galliani dovranno aspettare. Ovvio che il continuo temporeggiare potrebbe far sfumare delle interessanti opportunità e danneggiare la pianificazione della prossima stagione.

È per questo che da parte di Berlusconi c’è il desiderio di chiudere il prima possibile la questione con la cordata cinese e capire così se arriveranno o meno i capitali sperati o se invece rimarrà tutto come adesso. In questa seconda ipotesi, come già annunciato, il Milan punterà ai giovani italiani del vivaio limitando i movimenti di mercato.

LEGGI ANCHE: