Ha parlato a Radio Radio, Silvio Berlusconi, presidente del Milan, della probabile cessione del suo club rossonero alla cordata cinese con cui si è firmata l’esclusiva fino al 15 giugno. Ecco le sue dichiarazioni in merito alla trattativa con i cinesi e alla cessione del 70% delle quote societarie maggioritarie.

Ecco quanto riportato da milannews.it, delle parole di Silvio Berlusconi:

 “Anch’io sono preoccupato che la negoziazione vada troppo per le lunghe. Ci sono diverse grandi società cinesi che hanno manifestato l’intenzione di partecipare alla proprietà del Milan. Hanno un fatturato grandissimo e anche delle partecipazioni statali, sono loro che si stanno confrontando per vedere quale percentuale attribuirsi. Io voglio mettere in chiaro che chi si sostituirà a me si impegni formalmente a fare gli investimenti necessari a riportare il Milan in alto in Italia, in Europa e nel mondo. Serve la sicurezza che questi signori vogliano fare del Milan una gigante del calcio mondiale”.