Silvio Berlusconi ha parlato in esclusiva a Telelombardia della cessione e del mercato del Milan, chiarendo molti punti finora oscuri.

Sul mercato futuro: “Intanto mano libera non la avrebbero (i cinesi, ndr), perché hanno chiesto espressamente a me di essere il regista di questi loro acquisti, perché loro non hanno confidenza con il mondo del calcio, soprattutto con quello europeo”.

Si stanno accelerando i tempi per poter agire il prima possibile. Il presidente conferma anche le partenze di Mexes, Alex, Boateng e Balotelli:

“Stiamo cercando di accelerare le negoziazioni proprio perché si apre la campagna acquisti e dovremmo essere operativi per puntare su alcuni giocatori che rafforzerebbero la rosa del Milan attuale, dalla quale sono molte le partenze: Mexes, Alex, Boateng ed altri ancora per fine contratto e poi ci sono altri nomi che riteniamo di dover mettere sul mercato. Anche Balotelli finisce il contratto con noi”.

LEGGI ANCHE:

Cessione Milan News, Berlusconi: “I cinesi sono seri”

Berlusconi a Telelombardia: “Abbiamo parlato con 12 gruppi diversi”