Berlusconi durante un comizio politico con una battuta ha confermato che le trattative per la cessione del Milan con i cinesi sono in corso e in procinto di una conclusione.

Silvio Berlusconi al momento è impegnato sul fronte politico nella campagna elettorale e sta rilasciando numerose dichiarazioni: l’argomento più gettonato, anche se non centra niente con la politica, è la cessione del suo Milan al gruppo di investitori cinesi.

Il presidente del club ha fatto capire chiaramente di voler concludere al più presto le trattative con la speranza che i nuovi proprietari riescano a riportare il club milanese al suo antico splendore. Sembra che la conclusione definitiva della trattativa sia prevista per la metà di giugno.

Ad Aversa, proprio durante uno dei suoi comizi, ha confermato indiscrezioni nel suo tipico modo scherzoso: “Non se ne può più di tutti questi cinesi. Che poi è una contraddizione, perché io sto trattando con loro la cessione del Milan: che disastro. Ho imparato il cinese e in una settimana ho imparato ben 7 parole“.

LEGGI ANCHE:
Cessione Milan, Aggiornamenti dalla Cina: Lavori In corso
Milan, Galliani: “Speriamo di tornare a vincere prima del 2060”