Si parla ancora di cifre in casa Milan, nonostante l’accordo tra Berlusconi ed i cinesi è ormai dato ad un passo. Il Presidente vorrebbe che l’offerta per il marchio salisse ancora un po’ per poter vendere ad una cifra ragionevole, come riportato dal sito Milan News.

Tale cifra si aggira intorno ai 700-750 milioni di euro, come stabilito martedì scorso durante una cena ad Arcore tra Silvio Berlusconi, i suoi collaboratori, i figli e i manager di Fininvest. Questi ultimi avrebbero ricevuto istruzione di accettare la migliore offerta, per poi presentarla a Berlusconi, il quale deciderà se concedere o no la trattativa esclusiva ai cinesi.

Il Presidente non vuole quindi lasciare nulla al caso, né svendere la squadra che porta avanti da ormai un trentennio e dove ha investito quasi 1 mld di euro. Notizia che, per la verità, va un po’ in contrasto con quelle uscite negli ultimi giorni su tutti i maggiori quotidiani nazionali, considerando che le cifre di cui si parla per la cessione ai cinesi sarebbero di circa 500-550 mln per il marchio e 250 per i debiti.

LEGGI ANCHE:

Milan, Berlusconi infuriato con i giocatori per la partita di Verona

Milan, Marcello Lippi nuovo Direttore sportivo?