La trattativa per la cessione del Milan sembra stia entrando nel vivo. L’appuntamento di oggi a Milano tra Sal Galatioto e la dirigenza Fininvest dovrebbe portare alla stesura di una prima bozza contrattuale da sottoporre poi a Silvio Berlusconi.
Nonostante questi sviluppi, resta ancora il mistero su chi effettivamente potrebbe diventare proprietario del 70% del club rossonero. Nacmilanessun chiarimento è arrivato infatti sui nomi che fanno parte della cordata cinese: una settimana fa la smentita da parte del colosso asiatico Kweichow Moutai, poi nulla più.

Su La Gazzetta dello Sport di oggi si legge che ad acquisire la partecipazione più sostanziosa saranno in 4-5 su un totale di 7-8 figure.

Ancora tanti dunque i punti bui sulla questione societaria che mira a concludersi entro il 30 giugno, non appena anche Silvio Berlusconi si sarà ristabilito fisicamente. È probabile che nelle prossime ore, a conclusione del meeting Galatioto-Fininvest, emergano informazioni più precise sullo stato della trattativa.

LEGGI ANCHE: