Futuro ancora incerto per la panchina del Milan: in caso di cessione sembrano ancora poche le alternative a Brocchi. Solo un tecnico straniero potrebbe sostituirlo come allenatore dei rossoneri.

La fine della trattativa in esclusiva per la cessione del Milan è agli sgoccioli ed ora si iniziano a fare i primi conti per risollevare le sorti della squadra: primo punto da sistemare è a chi spetterà allenare i giocatori. Cristian Brocchi non sembra essere tra le preferenze dei cinesi ma potrebbe essere l’unica scelta possibile. Secondo La Gazzetta dello Sport, oltre all’attuale tecnico, l’unica alternativa sarebbe di prendere in considerazione uno straniero: Rudi Garcia, Unai Emery e Manuel Pellegrini potrebbero essere trai possibili candidati.

Oltre al problema della panchina i nuovi dirigenti dovranno rivedere in fretta anche la rosa dei giocatori e chi potrebbe essere un buon investimento per riportare il Milan all’eccellenza alla quale i tifosi rossoneri erano abituati. Finchè le trattative non saranno concluse e il capitale sbloccato, però, ogni discorso in tema di calciomercato è bloccato.

LEGGI ANCHE:

Cessione Milan, Vertice Arcore: Berlusconi è convinto
Cessione Milan, Berlusconi: “Ho sofferto tanto in questa stagione”