“Berlusconi non può dettare condizioni a chi compra”: così tuona Stefano de Grandis, storico opinionista Sky a Sky Sport 24, riguardo la cessione del Milan.

“Berlusconi non può prendersi i meriti di un Milan fatto grande da altri, non è che io vendo la mia macchina ad un altro soltanto se lui me la tratta bene, una volta che un altro l’ha acquistata è libero di farci ciò che vuole. Su queste cose io resto sempre perplesso: il venditore non può dettare le condizioni al compratore. L’inter non ha di questi problemi, infatti in poco tempo sta perfezionando una cessione che porterà molti vantaggi al venditore e discreti utili alla società. Il Milan invece sta facendo naufragare tutte le trattative, da quella con Bee Taechaubol in poi anche per gli atteggiamenti del suo presidente. Una trattativa non può andare avanti con questo tipo di conduzione”

LEGGI ANCHE: Cessione Milan, tutti i futuri investimenti dei cinesi