La cessione del Milan aspetta solo il closing: Fininvest fiducia del buon esito della trattativa.

Nelle ultime ore dagli Stati Uniti sarebbero giunte alcune indiscrezioni in merito ad una presunta difficoltà della cordata cinese che sta rilevando il Milan, nel raccogliere la cifra ancora da versare alla Fininvest. Dopo la caparra, già versata, di 100 milioni di euro, mancano ancora 640 milioni per completare la cessione: 420 per arrivare ai 520 del valore del Milan e 220 di debiti.

Lo slittamento del closing però non sembra preoccupare la holding della famiglia Berlusconi, essendo stata prevista tale possibilità negli accordi. Inoltre, in ogni caso, sembra certo che non si andrà oltre alla fine del 2016 per l’acquisizione definitiva del club rossonero. La Sino Europe Sport ha affermato di aver quasi completato la raccolta dei fondi mancanti, la quale potrebbe essere rafforzata dall’inserimento di soggetti interessati alla quotazione in borsa del Milan e alla costruzione del nuovo stadio.

La cordata cinese sembra rassicurare Fininvest e i tifosi, ma secondo Bloomberg diversi osservatori resterebbero ancora piuttosto scettici sulla solidità della Sino Europe Sport. Stando alle notizie di oggi di Tuttosport, lo slittamento del closing e le voci sulle presunte difficoltà del consorzio cinese non desterebbero alcuna preoccupazione nell’ambiente rossonero, la Fininvest resta ottimista sul buon esito della trattativa.

LEGGI ANCHE: