La firma arriverà nella prossima settimana e poi la telenovela legata alla cessione della maggioranza del Milan dovrebbe terminare: infatti, secondo quanto riferito da Carlo Festa, giornalista de Il Sole 24 Ore, il contratto sarebbe già pronto e si attende solamente la firma da parte di Finivest.

Il collaboratore del noto quotidiano economico ha svelato altri elementi della trattativa: a Berlusconi dovrebbero andare €350 mln per un pacchetto azionario compreso tra il 70% e l’80%. I cinesi sarebbero pronti a una ricapitalizzazione di circa cento milioni di euro per ripianare i debiti mentre per il mercato sarebbero pronti 400 milioni per i prossimi anni. Per i prossimi tre anni la governance dovrebbe essere di parte berlusconiana.

Insomma oramai manca solamente il nero su bianco perché l’intesa di massima c’è e non sembrano esserci i margini per mettere mano ancora a elementi che non siano marginali. L’accelerazione data al mercato in questi giorni è un elemento che può far pensare a uno sblocco di una situazione che si protrae oramai da troppo tempo.