CORDATA CINESE, MILAN – Una mattinata difficile per il Milan, sia perchè il suo presidente Silvio Berlusconi, è sotto i ferri per l’operazione che permetterà di sostituire la valvola aortica, sia per il primo incontro tra Galatioto e la Fininvest per la cessione del Milan.

Dal Corriere della Sera arriva la voce che  “obiettivo di questi colloqui sarà quello di stilare la bozza del contratto da sottoporre poi alla visione di Silvio Berlusconi, che avrà l’ultima parola sulla vendita del club rossonero.”

Da quanto riporta la Gazzetta dello Sport, invece, il nodo principale sarà “è sempre quello che riguarda gli investimenti annuali che il consorzio di Pechino dovrà assicurare per rinforzare la formazione milanista. Si dovrà discutere poi anche del ruolo di Berlusconi nella futura governance”.

Gli incontri andranno avanti fino a venerdì, quando Galatioto ripartirà per Londra, sempre secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, per sottoporre la bozza del contratto alle banche che dovranno fornire le garanzie.