FIRMA SULL’ACCORDO- Ci siamo, la cena di ieri sera, 4 luglio, tra Galliani, Montella e Gancikoff aveva anticipato qualcosa sul futuro del Milan, adesso è il momento: dopo le dichiarazioni del patron Silvio Berlusconi, arriva anche l’ufficialità della data che sancirà la firma sul contratto preliminare, il 12 luglio.

Silvio Berlusconi, inoltre ha dichiarato di non aver dato troppe pressioni ai nuovi acquirenti, per un brend che ha oltre 142 milioni di fans rossoneri in giro per il mondo. Ovviamente, sul mercato ha preteso l’investimento di 400 milioni per i prossimi due anni per tornare grandi nel minor tempo possibile.

Anche il mercato, dopo la risoluzione degli ultimi dettagli sulla cessione del club, è pronto a sbloccarsi. Come primi colpi si punta un rafforzamento per la retroguardia, dove ci saranno gli svincoli di Alex e Mexes. Il nuovo Milan sarà di Montella e dei cinesi, che dovranno rispettare i punti del contratto, partendo proprio dalla costruzione di una squadra competitiva.

LEGGI ANCHE: