Cessione Milan, La Repubblica: "Venerdì il giorno della verità"

L’inizio di settimana porta con sé nuove ed interessanti indiscrezioni sulla possibile cessione del Milan. A riferirlo è La Repubblica, quotidiano recentemente molto vicino alle vicende societarie del Milan. La novità riguarderebbe la presenza di Silvio Berlusconi venerdì alla premiazione Uefa per i club che hanno vinto la Champions League: in quell’occasione,  spiega La Repubblica, Berlusconi svelerà il futuro societario del Milan, in una sorta di vero e proprio giorno della verità.

Le indiscrezioni vanno però prese come tali: proprio La Repubblica ha prima reso nota la notizia di una cessione del Milan posticipata di un anno, salvo poi essere smentita il giorno successivo dalla Gazzetta dello Sport che ha parlato di un Berlusconi non più disposto a privarsi del club. Ad ogni modo da Roma sono quasi certi che Silvio Berlusconi non si lascerà sfuggire l’opportunità di fare chiarezza sul futuro del Milan su un palcoscenico tanto prestigioso. Che sia cessione, apertura ad investitori di minoranza o, perché no, una nuova sfida della sola famiglia Berlusconi, venerdì i tifosi del Diavolo potrebbero conoscere la verità sul destino del Milan.

Un’ultima battuta infine su Bee Taechaubol: l’uomo d’affari di Bangkok, nonostante i plateali scetticismi di Silvio Berlusconi, non si sente affatto tagliato fuori dalla corsa al Milan. Il broker tahilandese avrebbe infatti rafforzato le garanzie economiche che avevano fatto titubare Fininvest, dando nuova linfa e credibilità alla paventata offerta da 1 miliardo di euro che vorrebbe presentare al Cavaliere.

Leggi anche: