Parla Montanari, giornalista di Milano e Finanza, parla della cessione del Milan: “La trattativa con i cinesi c’è, ma è lunga e complicata”

Questo l’intervento di Montanari presso gli studi di SportItalia, che parte dall’acquisto del centravanti, ormai ex Pescara, Gianluca Lapadula: “Più che un’operazione pro-Cina – ha dichiarato – credo sia pro-Milano, cioè un segnale alla tifoseria rossonera, arrabbiata nei confronti di Silvio Berlusconi. Il presidente non ha ancora deciso e non lo farà fino a fine giugno-metà luglio. Adriano Galliani doveva muoversi per dare un segnale, perché rischiavano di rimanere indietro. Per Lapadula è meglio giocare nel Milan piuttosto che fare panchina al Napoli. La trattativa con i cinesi c’è e va avanti da mesi. È lunga e complicata perché non la sta portando avanti il venditore in prima persona, ma Fininvest. L’ultima parola, infatti, spetterà a Berlusconi”.

Il Diavolo, non può più permettersi di rimanere ancorato alla trattativa sulla cessione del club e aspettare a fare mercato. Per i tifosi, l’arrivo di Gianluca Lapadula è sicuramente un segnale concreto, ma bisognerà continuare su questa strada.

LEGGI ANCHE: