La cessione del Milan sembra viaggiare velocemente verso una conclusione mettendo fine ai continui slittamenti che si sono susseguiti nell’ultimo mese. Stando a quanto riporta Il Giornale, la firma del preliminare arriverà entro fine settimana. Una trattativa lunga quella tra FIninvest e la cordata cinese, iniziata come una vendita del 70% delle quote societarie rossonere, poi dell’80% e adesso del 100%. Tutto e subito, così dopo 30 anniNicholas-Gancikoff il club di via Aldo Rossi cambierebbe volto. Via Silvio Berlusconi e spazio ai compratori di Pechino rappresentati dall’advisor Sal Galatioto.

Nicholas Gancikoff è volato in Cina per discutere gli ultimi dettagli dell’affare, una negoziazione che vale 750 milioni di euro, debiti inclusi. A quanto pare il contratto preliminare è stato strutturato inserendo ogni singolo dettaglio relativo a cifre, scadenze e pagamenti e i prossimi giorni saranno cruciali per definire il tutto in attesa che Galatioto arrivi in Italia.

Una volta superata questa prima fase bisognerà attendere l’autunno per il closing e sarà allora, durante il calciomercato di gennaio, che si potrà verificare il reale potere dei compratori orientali.

LEGGI ANCHE: