Ieri c’è stato l’atteso incontro Fininvest/Galatioto per discutere della cessione del Milan. Ancora niente di concreto è stato fatto e Fabio Ravezzani, direttore di Telelombardia, ha i suoi forti dubbi sull’esito della trattativa.

Sarà una settimana calda quella che vedrà protagonisti Sal Galatioto, il suo staff ed i vertici di Fininvest. Secondo le ultime indiscrezioni, nell’incontro di ieri si sono gettate le basi per una prima bozza di contratto, ma l’esito non può definirsi decisivo sotto questo punto di vista.

Insomma, ancora niente di nuovo all’orizzonte, per questo Fabio Ravezzani, direttore di Telelombardia, esprime tutto il suo scetticismo su Twitter in questo modo:

“Gli incontri Fininvest-Galatioto ricordano quelli di un anno fa con Bee. Non si sa mai chi c’è dietro l’intermediario e non succede nulla. Con l’Inter c’era prima Thohir, poi Zhang. Possibile che il Milan interessi solo a misteriosi pool di investitori che non si vedono mai?”.

Potrebbe essere davvero un Mr.Bee – bis? I tifosi sperano di no.

LEGGI ANCHE:

Cessione Milan, Sal Galatioto: contratto entro il 20 giugno?

Milan 2016/17, Raduno Estivo: quando comincia