Adesso è ufficiale: l’ultima data utile per la chiusura dell’accordo tra Berlusconi e i cinesi slitta al 30 giugno, dal precedente 15 giugno.

Questo per permettere al presidente del Milan, di potersi riprendere dalla delicata operazione al cuore che dovrà sostenere a giorni al San Raffaele. Nelle ultime ore era stato auspicato uno slittamento della data perchè Berlusconi aveva deciso che la sua sarebbe dovuta essere l’ultima parola sulla cessione, e infatti così sarà. Quindi Fininvest e l’entourage di Sal GAlatioto avranno ancora circa 15 giorni per perfezionare l’accordo da poi proporre al presidente del Milan per la firma.

Secondo le ultime indiscrezioni, anche i figli gli avrebbero consigliato di cedere e questo renderà più facile il sì di Silvio Berlusconi. Restiamo in attesi degli aggiornamenti delle prossime ore, soprattutto in base a come andrà l’operazione, delicata ma che, a quanto dice il medico personale di Berlusconi, restituirà il patron di Fininvest con una vitalità mai vista prima.

LEGGI ANCHE: