Cessione Milan, Sal Galatioto proporrà un piano?

CESSIONE MILAN GALATIOTO – Nella trattativa per la cessione del Milan sembra esserci una svolta. Secondo quanto riportato da Tuttosport, è previsto per oggi l’arrivo a Milano di Sal Galatioto, manager che rappresenta la cordata cinese.

Sarebbe programmato per domani infatti l’incontro con la dirigenza di Fininvest al fine di iniziare a definire concretamente le linee guida che entro il 30 giugno dovrebbero portare alla chiusura dell’accordo. In mancanza di Silvio Berlusconi, ricoverato al San Raffaele e in attesa di subire un intervento chirurgico al cuore, sarà compito dei vertici Fininvest accoglieSal Galatioto Milanre l’advisor Galatioto e il suo collaboratore Nicholas Gancikoff.
L’obiettivo dell’incontro sarà definire ogni singolo dettaglio della compravendita, capire la reale volontà degli orientali e la strategia finanziaria prevista per far tornare il Milan una grande squadra.

Il presidente rossonero è stato chiaro e nel contratto di cessione pretende che vi siano delle garanzie in merito agli investimenti futuri che i prossimi proprietari intendono sostenere. Inoltre sarà necessario iniziare a tracciare la struttura del nuovo management sia sul fronte societario sia su quello sportivo.

Dovrebbe essere ormai certo che a occuparsi del secondo aspetto resterà Adriano Galliani, uomo di fiducia che conosce le esigenze tecniche del club. Per quanto riguarda invece l’assetto gestionale, nel consiglio di amministrazione dovrebbero rientrare Galatioto e altri manager per rappresentare i nuovi soci, Barbara Berlusconi per Fininvest e Silvio Berlusconi a titolo onorifico.

L’organizzazione di questo summit milanese manda un segnale forte, ovvero il desiderio di entrambe le parti di accelerare la trattativa, di eliminare i dubbi e giungere entro fine mese a una situazione chiara e definitiva.

LEGGI ANCHE: