Cessione Milan, Silvio Berlusconi: "Non lascio il club"

Silvio Berlusconi è alla ricerca di investitori e non di qualcuno che prenda il suo posto in società. Lo ribadisce nell’intervista rilasciata a Fabio Fazio nel corso della trasmissione “Che tempo che fa”, quando gli viene chiesto di far luce sulla cessione del Milan: “Sono alla ricerca di qualcuno che ha intenzione di finanziare insieme a me il club. Non ho alcuna intenzione di lasciare il Milan”.

L’evolversi dei tempi hanno portato Berlusconi a decidere di cercare nuovi investitori ed è proprio questo che il presidente del Milan sottolinea a Fabio Fazio durante la sua intervista: “La situazione è molto semplice. Il mondo del calcio è cambiato con l’ingresso dei petroldollari. Il Qatar investe ogni anno nel Psg circa 250 milioni euro e una famiglia come la nostra non è in grado di accollarsi investimenti del genere”.

Quindi Fazio lo spinge a fare una considerazione su Allegri che, esonerato dal Milan, ha raggiunto con la Juventus due importanti traguardi (Scudetto e Coppa Italia) ed è attualmente in corsa in finale di Champions. Il patron dei rossoneri però preferisce sorvolare: “Se sono pentito? Lasciamo stare e parliamo di cose serie. Mandare via un allenatore o un giocatore non è importante come parlare del futuro del nostro Paese”.

Leggi anche: