Cessione Milan: Slitta il Closing, Berlusconi “Voglio 100 mln in più”

VOTA QUESTA NOTIZIA

Potrebbe slittare la chiusura (closing) del passaggio di proprietà del Milan: Berlusconi chiede 100 mln di euro in più.

Sembrava fatta, staff, giocatori e tifosi compresi, aspettavano il closing alla conclusione del derby della madonnina. Berlusconi, però, lascia tutti a bocca aperta facendo slittare la chiusura della trattativa.

Secondo il Corriere della Sera, a Milano sono certi della proroga concessa, infatti, se entro quel giorno non saranno arrivate le autorizzazioni dalla Cina per l’esportazione dei capitali, allora Sino-Europe Sports chiederà di chiudere il closing nella seconda data disponibile, il 13 dicembre, andando in contro alla richiesta del Milan di pagare la penale per il ritardo del closing.

Il patron dei rossoneri, infatti, non vuole fare sconti e senza battere ciglio, chiederà i 100 milioni qualora non arrivasse il closing nella data prestabilita del 2 dicembre. La richiesta che formalmente non c’è ancora stata e che, in ogni caso, il 13 dicembre porterà nelle tasche dei Berlusconi i 100 milioni di caparra già programmati.

Fortunatamente, i ragazzi di Montella, si sono isolati dalla situazione societaria pensando solo e soltanto a fare il dovere di calciatori in campo. Il Milan infatti ha vinto 3 a 1 contro l’Empoli sabato sera, conquistando il secondo posto.

Palermo, De Zerbi confermato: il Comunicato di Zamparini