Dopo giorni caldi in cui si pensava che il magnate cinese, Robin Li, fosse interessato all’acquisto del 70% delle quote maggioritarie del Milan, ecco che, dal quotidiano online sportivo milannews.it, sembrerebbe che l’interesse di quest’ultimo per il club rossonero non sia quanto rivelato nei giorni scorsi.

Infatti, sempre secondo milannews.it, il magnate cinese Li, non avrebbe nessuna intenzione di comprare le quote maggioritarie del club rossonero e che quindi non faccia parte del consorzio, a capo del quale c’è Sal Galatioto, che vorrebbe prendere in mano le redini del Milan.

Una notizia alquanto discordante con quelle date in precedenza, ma per buon dovere di cronaca, bisogna comunque darle ascolto. Se Robin Li non facesse veramente parte del consorzio, sarebbe questo il momento giusto per accertarsene? La risposta la potrà solo dare il tempo, almeno fino al 15 giugno, quando finalmente scadrà l’esclusiva della cordata cinese e si conoscerà il destino del club rossonero.