Cessione Robinho, Galliani: "Con l'Orlando City siamo lontanissimi"

Sul campo di Toronto il Milan perde, sul calciomercato le cose non vanno, però, meglio. Intervistato ieri all’uscita dalla Lega Calcio, Adriano Galliani si è fermato a parlare dei giornalisti degli affari che il Milan dovrebbe concludere nelle prossime settimane e in particolar modo di Robinho, la cui cessione è quella che tiene maggiormente banco tra gli uffici di via Aldo Rossi e che con il tempo sembra arricchirsi di nuovi dettagli che ne complicano la questione.

Il principale indiziato al momento resta l‘Orlando City che vorrebbe realmente acquistare Robinho, ma è alla ricerca di una società che possa ospitare il brasiliano fino all’inizio del prossimo campionato statunitense. L’affare con il Milan è più complicato del previsto. Il giocatore ha si diverse pretendenti, tuttavia non ha intenzione di ridursi l’ingaggio e l’Orlando, da questo punto d vista, non pare intenzionato a dare una mano. La soluzione potrebbe aversi nei prossimi giorni, Galliani infatti precisa: “Stiamo aspettando nuove offerte, lunedì si vedrà”.

L’approdo di Robinho all’Orlando City non è però così scontato: “La trattativa è in fase avanzatissima, ma per ragioni economiche non andrà in porto. Le offerte sono molto lontane dalle richieste e le cose potrebbero risolversi in altro modo”. Dalla buona riuscita della cessione del brasiliano dipenderà il calciomercato del Milan e in particolare l’affare riguardante Alessio Cerci: “Se non parte Robinho non possiamo fare nulla, quando e se partirà ne parleremo”

Leggi anche: